La strada come spazio collettivo della città

Authors

  • Ugo Rossi

Abstract

La crisi dello spazio pubblico nella città ‘moderna’ ha una storia ‘antica’. Tale crisi è connaturata al procedimento stesso di trasformazione della città e alla prassi del progetto della città moderna, che di fatto non costruisce alcuno spazio pubblico all’esterno degli edifici. Poco o nulla viene elaborato per produrre spazi collettivi che possano essere comparati, anche lontanamente, all’antica Agorà. Nella storia recente, l’abitazione continua a essere il principale oggetto di trasformazione e sperimentazione, mentre ancora poche sono le riflessioni sullo spazio esterno come strumento di organizzazione della vita sociale. Tra le numerose ricerche poche si occupano, come quella che Rudofsky svilupperà negli ‘anni americani’, sulla potenziale influenza che lo spazio aperto può avere sul piano organizzativo, così come sulle relazioni che può generare. Ciò che accomuna la serie di mostre presentate e curate da Rudofsky al MoMA di New York è la proposizione della strada come luogo collettivo. L’opera, la ricerca, le mostre di Rudofsky anticipano il disagio del panorama urbano contemporaneo, che esclude la vita all’esterno degli edifici, dando avvio a un processo in cui, paradossalmente, l’architettura della città contemporanea tende sempre più a essere una faccenda privata, che appartiene al committente e all’architetto, non più responsabile verso tutti. Rudofsky presentando un vasto repertorio di luoghi collettivi come strade, percorsi coperti, logge, scalinate, organizza un catalogo di possibilità e dimostra quanto e come questi elementi di costruzione della città possano avere un ruolo fondamentale per lo spazio pubblico.

References

Stanford Anderson (editor), On Streets, MIT Press, 1978

Walter Benjamin, Das Passagenwerk, Gesammelte Schriften, Suhrkamp Verlag, 1982

Georges Candilis, L’esprit du plan de masse de l’habitat, l’Architecture d’Aujourd’hui, 57, 1-7, 1954

Edwin Cerio (1939, aprile, 9). La Piazza, Il Belvedere, Capri, 1939

Serge Chermayeff, Christopher Alexander, Community and privacy. Toward a new architecture of humanism, NY: Doubleday 1964

Arthur Drexler, Bernard Rudofsky, MoMA Press Release n. 91, 1961

Engels, Friedrich, Zur Wohnungsfrage, Der Volksstaat, p. 51-53; p. 103-104, 1872

Aldo van Eyck, Vers Une Casbah organisée, Forum n.248, 1959

Eyck, Aldo van, Architecture of Dogon, Forum, n. 116-121, 1961

Walter Gropius, Flach, mittel oder hochbau?, Das Neue Frankfurt, 2, 22-34, 1931

Peter Hall, The World Cities, Weidenfeld and Nicolson, 1966

Jane Jacobs, Downtown is for people. In W. H. Whyte (ed.), The Exploding Metropolis (pp. 157-181), NY: Doubleday, 1958

Jane Jacobs, The Death and Life of Great American Cities, NY: Vintage Books, 1961

Le Corbusier, Vers une architecture, Les edition P. Crés, 1923

Le Corbusier, La Charte d’Athènes, Editions de Minuit, 1943

Adolf Loos, Trotzdem: 1900-1930, Brenner, 1931

Kevin Lynch, The Image of the City, MIT Press, 1960

Kevin Lynch, The View from the road, MIT Press,1964

John Maas, Review: Streets for People, The Saturday Review n.29, 1969

John William Reps, Town Planning in Frontier America, Princeton University Press, 1965

Bernard Rudofsky, Capresisches, Anacapresisches, Monatshefte für Baukunst und Städtebau, XVII, Heft 1, Bauwelt-Verlag, 1934

Bernard Rudofsky, Non ci vuole un nuovo modo di costruire ci vuole un nuovo modo di vivere, Domus n.123, p. 6-15, 1938

Bernard Rudofsky, Serge Chermayeff: i mali, i pericoli e la possibile salvezza, del moderno abitare urbano, Domus n. 410, p. 45-46, 1964

Rudofsky Bernard, Architecture Without Architects, NY: MoMA, 1964

Bernard Rudofsky, Praise of Stair, Horizon n. 4, p. 79-87, 1694

Bernard Rudofsky, Streets for People, NY: Garden City, 1969

Bernard Rudofsky, Covered Streets?, Horizon n. 4, p. 79-87, 1969

Bernard Rudofsky, The prodigious builders, Harcourt Brace, 1977

Gordon Simmons, Review, On Streets. Chicago Journal n. 4, p. 356, 1981

Allison Smithson, How to recognise and read Mat-Building, Architectural Design n. 573, 1974

Allison Smithson & Peter Smithson, Cluster City: A New Shape for the Community, The Architectural Review n. 730, p. 333-336, 1957

Published

2017-07-28

How to Cite

Rossi, U. (2017). La strada come spazio collettivo della città. L’architettura Delle città  - The Journal of the Scientific Society Ludovico Quaroni, 7(10). Retrieved from http://architetturadellecitta.it/index.php/adc/article/view/147

Issue

Section

L'Architettura delle città-The Journal of Scientific Society Ludovico Quaroni