La condizione post-barocca

Authors

  • Iacopo Benincampi

Abstract

Over the centuries, many cultural and artistic trends have taken place. In particular, the moments of transition from one era to another have been considered as secondary for their participation both in the past and in the present. In this sense, an emblematic case study seems to be recognized in the eighteenth century. In fact, the progressive abandonment of the Baroque language in favour of a more austere and moderate line just represented the initial phase of a more marked change of tastes that turned up into Neoclassicism. Nonetheless, this style was born in contradiction with itself because this need of absolute rationality soon joined the frustration that this determined, opening new unexpected scenarios. This was the condition of the post-baroque man: projected towards an uncertain future but in need of abandoning the past.

References

Aloisio Antinori, I primi “imitatori†di Borromini: Roma 1650-1675, in C. L. Frommel, E. Sladek, Francesco Borromini, Atti del convegno internazionale (Roma, 13-15 gennaio 2000), Electa, Milano, 2000, pp. 431-475.

S. Benassi, L’Accademia Clementina, Nuova Alfa Editoriale, 1988.

Sandro Benedetti, L’architettura dell’Arcadia: Roma 1730, Bonsignore editore, 1997.

Iacopo Benincampi, Il ‘ritratto’ d’architettura nei Concorsi Clementini di terza Classe dell’Accademia di San Luca, in «Accademia Nazionale di San Luca. Annali delle Arti e degli Archivi. Pittura, Scultura, Architettura», 4, (2018), in pubblicazione.

Anthony Blunt, Some Uses and Misuses of the Terms Baroque and Rococo as

applied to Architecture, Oxford University Press,1972.

Giuseppe Bonaccorso, Francesco Borromini il giorno dopo: il ruolo di Carlo Fontana nella diffusione di un nuovo linguaggio architettonico, in E. Debenedetti (a cura di), Borrominismi, Lithos, 1999, pp. 26-37.

Andrea Caracciolo, Lo Stato Pontificio tra Seicento e Settecento: problemi della formazione dello Stato Moderno, in R. Paci (a cura di), Scritti storici in memoria di Enzo Piscitelli, Editrice Antenore, 1982, pp. 201-211.

Angela Cipriani, Accademie e Botteghe d’arte, in G. Ciucci (a cura di), Storia di Roma dall’antichità a oggi. Roma moderna, Laterza, 2002, pp. 307-322.

Paolo Coen, Winckelmann e Piranesi davanti all’antico, in “AnankÄ“â€, 80 (2017), pp. 26-53.

Joseph Connors, Alleanze e inimicizie. L’urbanistica di Roma barocca, Laterza, 2005.

M. Corcione, Movimento riformatore e istituzioni nello Stato Pontificio nel Settecento, Edizioni Momento Città di Luigi Grillo & figli, 1993.

Giovanna Curcio, Gli architetti borghesi e l’edilizia «ordinata» del primo Settecento romano, in E. Debenedetti (a cura di), Studi sul Settecento romano, 11, Bonsignori Editore, 1995, pp. 11-33.

Giovanna Curcio, Il Buon governo e la pubblica felicità : architetture per la città e lo stato, in G. Curcio, E. Kieven (a cura di), Storia dell’Architettura italiana. Il Settecento, I, Electa, 2000, pp. XI-XXXVIII.

Giovanna Curcio, La professione dell’architetto: disegni, cantieri manuali, in G. Curcio, E. Kieven (a cura di), Storia dell’architettura italiana. Il Settecento, I, Electa, 2000, pp. 50-69.

Luigi Dal Pane, Lo Stato Pontificio e il Movimento Riformatore del Settecento, Giuffrè editore,1959.

Michelangelo L. Giumanini, Clemente XI e l’Accademia Clementina di Bologna, in G. Cucco (a cura di), Papa Albani e le arti a Urbino e a Roma. 1700-1721, Marsilio, 2001, pp. 62-64.

Michelangelo L. Giumanini, La scuola d’architettura nell’Accademia Clementina di Bologna, in A. M. Guccini (a cura di), Memoria disegnata, documenti, letture, conservazione, utilizzo, Atti delle giornate di studi mengoniani (Fontanelice, 14-15 novembre 2002), Bologna, 2004, pp. 37-59.

Hellmut Hager, Susan Scott Munshower (a cura di), Architectural Fantasy and Reality. Drawings from the Accademia Nazionale di S. Luca in Rome. Concorsi Clementini 1700-1750, catalogo della mostra (University Park, Pa., dicembre 1981-gennaio 1982), Pennsylvania State University, University park, Pa. 1981.

Elisabeth Kieven, Il ruolo del disegno: il concorso per la facciata di S. Giovanni in Laterano, in B. Contardi, G. Curcio (a cura di), In Urbe Architectus, Argos, 1991, pp. 78-123.

Elisabeth Kieven, Il borrominismo nel tardo barocco, in R. Bosel, C. L. Frommel (a cura di), Borromini e l’universo barocco, Electa, 2000, pp. 119-127.

Elisabeth Kieven, Lo Stato della Chiesa: Roma tra il 1730 e il 1758, in G. Curcio, E. Kieven (a cura di), Storia dell’architettura italiana. Il Settecento, I, Electa, 2000, pp. 184-209.

George Kubler, La forma del Tempo, Einaudi, 2002.

Nicola La Marca, Roma e lo Stato Pontificio nel Settecento, in G. Ciccarelli, A. D’Alessandro, N. La Marca, L. Matassi (a cura di), «Momenti di Storia economica», Buzzoni editore, 1976, pp. 349-398.

Jean François Lyotard, La condizione postmoderna. Rapporto sul sapere, Feltrinelli, 2002.

Nina A. Mallory, Roman Rococo Architecture from Clement XI to Benedict XIV, Garland Publishing, 1977.

Paolo Prodi, Il sovrano pontefice: un corpo e due anime; la monarchia papale nella prima età moderna, Il Mulino, 1982

Marisa Tabarrini, La fortuna artistica di Borromini nella prima metà del ‘700 e la polemica classicista, in E. Debenedetti (a cura di), Borrominismi, Lithos Editrice, 1999, pp. 51-57.

Franco Venturi, Elementi e tentativi di riforme nello Stato Pontificio del Settecento, in «Rivista Storica Italiana», LXXV (1963), pp. 778-817.

Silla Zamboni, L’Accademia Clementina, in A. Emiliani, E. Riccomini, R. Roli, C. Volpe, A. Colombani Ferretti, A. Mezzetti, M. Pirondini, P. G. Pasini, P. G. Zamboni (a cura di), X Biennale d’Arte Antica. L’arte del Settecento Emiliano. La pittura. L’Accademia Clementina, catalogo della mostra (Bologna, Palazzi del Podestà e di Re Enzo, 8 settembre - 25 novembre 1979), Edizioni Alfa, Bologna, 1979, pp. 211-218.

Downloads

Published

2017-12-30

How to Cite

Benincampi, I. (2017). La condizione post-barocca. L’architettura Delle città  - The Journal of the Scientific Society Ludovico Quaroni, 8(11). Retrieved from http://architetturadellecitta.it/index.php/adc/article/view/185

Issue

Section

L'Architettura delle città-The Journal of Scientific Society Ludovico Quaroni